«Luce significa morte». La vita quotidiana a Pozzonovo durante la seconda guerra mondiale (1943-45).pdf

«Luce significa morte». La vita quotidiana a Pozzonovo durante la seconda guerra mondiale (1943-45) PDF

Giuliana Desirò

Luce significa morte. Sembrerebbe una contraddizione, dato che alla luce in genere si associa lidea di vita. Ma le disposizioni del comando tedesco per loscuramento terminano con queste parole. E chi la guerra la conobbe ricorda bene il quotidiano pericolo per la vita, come se anche la popolazione civile dovesse vivere gli stessi timori dei chiamati alle armi. Questo accadde alle popolazioni del Basso Veneto, che dalla fine del 1943 cominciarono a fare i conti con i bombardamenti alleati e con loccupante tedesco. Requisizioni, rastrellamenti, povertà di un piccolo paese, specchio di una situazione riscontrabile in altri borghi della provincia di Padova. In questo libro la seconda guerra mondiale viene osservata dal punto di vista di chi rimase in paese, restituita dai documenti darchivio ma anche dalla voce di alcuni testimoni diretti, intervistati con lurgenza di mettere per iscritto quella storia autentica e vissuta, che altrimenti rischierebbe di scivolare nelloblio.

«Luce significa morte». La vita quotidiana a Pozzonovo durante la seconda guerra mondiale (1943-45) Diritto di famiglia. Formulario commentato. Profili sostanziali e processuali. Con CD-ROM. Fabula. Alessandro Galilei. Il trattato di architettura. Antigone. 25 anni di storia italiana visti da dietro le sbarre.

4.11 MB Dimensione del file
8867872699 ISBN
«Luce significa morte». La vita quotidiana a Pozzonovo durante la seconda guerra mondiale (1943-45).pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.classicstylehomes.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

E' spesso stato supposto che Hitler facesse uso di sostanze stupefacenti. Ora, il giornalista tedesco Norman Ohler ha pubblicato un libro in cui sostiene che il Führer fosse un «super-junkie» (junkie=drogato) con le vene distrutte da migliaia di iniezioni. Secondo l'autore, Adolf Hitler era dipendente da una sostanza simile all'eroina, chiamata Eukodel, che gli era stata…

avatar
Mattio Mazio

Al termine della Seconda Guerra Mondiale, trasportato il 2° Corpo in Inghiletera, la 22ª Compagnia venne trasferita in Scozia, in attesa della smobilitazione: Wojtek divenne intanto popolare anche tra la popolazione locale e quando, il 15 novembre 1947, il reparto polacco venne smobilitato, l’orso-soldato venne portato allo zoo di Edimburgo: qui, però, nonostante fosse l’attrazione - Durante il secondo conflitto mondiale nacque in Italia, in seguito all'armistizio con gli Anglo-americani e all'occupazione tedesca di gran parte della penisola, un movimento politico-militare, a carattere popolare, che trovò nel Comitato di Liberazione Nazionale la necessaria guida politica.

avatar
Noels Schulzzi

Libri di Storia locale e foto d'epoca. Acquista Libri di Storia locale e foto d'epoca su Libreria Universitaria: oltre 8 milioni di libri a catalogo. Scopri Sconti e Spedizione con Corriere Gratuita! - Pagina 4

avatar
Jason Statham

Il risultato di tutto questo fu la più grande battaglia della seconda guerra mondiale sul fronte occidentale. Le perdite umane furono sbalorditive: dei 600.000 soldati americani coinvolti circa 20.000 furono uccisi, 20.000 furono catturati e 40.000 feriti. della Seconda guerra mondiale, includendo anche il ruolo ambiguo svolto dall’URSS durante la guerra e la politica del PCI in quegli anni. La lettura dei verbali delle riunioni del CLN ER conservate nell’archivio della Fondazione Gramsci Emilia Romagna del maggio – giugno …

avatar
Jessica Kolhmann

> II Guerra Mondiale [1940/45] - Vita quotidiana - Dai campi di concentramento - Lettere dai c. di internamento - Lettere dal fronte - Bombardamenti > Guerra Civile [1943/45] - Guerra di liberazione o guerra civile? > La Guerra è finita [1945] - La guerra è finita - Memorie da un lager sovietico - Dispersi