La verità celata. Giorgione, la «Tempesta» e la salvezza.pdf

La verità celata. Giorgione, la «Tempesta» e la salvezza PDF

Sergio Alcamo

La Tempesta di Giorgione ha sempre rappresentato un mistero: pur essendo uno dei quadri più noti del Rinascimento, celebrato come esempio della maestria della scuola veneziana, vivisezionato in ogni dettaglio, questo dipinto mantiene intatto il suo segreto. Chi sono le figure in primo piano e a cosa alludono? Quale relazione intercorre con lo sfondo e il cielo in tempesta? Anche se in tanti hanno provato a rispondere a questi interrogativi, una delle letture più suggestive è quella di Salvatore Settis, il quale, grazie a una felice intuizione, suppose nel 1978 che i due giovani del quadro fossero Adamo ed Eva dopo la cacciata dal Paradiso terrestre. Quellipotesi ora si arricchisce, attraverso un«indagine sottile e pazientissima», come la descrive lo stesso Settis nella Prefazione al volume, di «tasselli e nuove diramazioni interpretative». Prendendo le mosse dalla scoperta di un dettaglio inedito, abilmente mimetizzato nella tela, e grazie a un capillare confronto con opere affini - riprodotte in un ricco corredo iconografico -, il dipinto acquista un significato più ampio e si colloca in un preciso contesto, che si configura come una vera e propria fucina dellarte moderna: la chiesa dei Servi di Maria a Venezia, frequentata da studiosi, filosofi, collezionisti e mecenati, tra cui Gabriele Vendramin, il committente dellopera. Il risultato è una migliore definizione del contenuto dellenigmatico quadro, riletto in chiave biblica e calato in unetà e in un ambiente gravido di fermenti culturali e inquietudini religiose e politiche, sospeso tra Umanesimo e Riforma cattolica. Prefazione di Salvatore Settis.

Acquista online il libro La verità celata. Giorgione, la «Tempesta» e la salvezza di Sergio Alcamo in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store.

7.66 MB Dimensione del file
8868438925 ISBN
La verità celata. Giorgione, la «Tempesta» e la salvezza.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.classicstylehomes.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Giorgione is back. Dopo il grande successo dei primi due appuntamenti, la rassegna “Giorgione is back. Analisi, riletture, nuove scoperte”, nata per celebrare i 10 anni di vita del Museo Casa Giorgione, si concluderà domani venerdì 21 giugno con la conferenza “La Tempesta e la salvezza” che vedrà sul palco come relatori Salvatore Settis e Sergio Alcamo.

avatar
Mattio Mazio

27 ott 2019 ... 147: La verità celata: Giorgione, la Tempesta e la salvezza / Sergio Alcamo ; prefazione di Salvatore Settis. , 2019. - XIX, 219 Seiten, 32 ...

avatar
Noels Schulzzi

La verità celata. Giorgione, la Tempesta e la salvezza. Prefazione di Salvatore Settis. Saggi. Arti e lettere. 2019, pp. XX-220, con un trentaduesimo di inserto a ...

avatar
Jason Statham

4 mar 2019 ... Com'è noto la Tempesta di Giorgione costituisce un mistero. Da sempre. ... Quarant'anni dopo, il saggio appena pubblicato di Sergio Alcamo, La verità celata. Giorgione, la tempesta e la salvezza (Donzelli editore, pag. 205 ... Ver todas las opciones de compra. ¿Tienes uno para vender? ... La verità celata: Giorgione, la Tempesta e la salvezza (Italian Edition). Sergio Alcamo. Versión ...

avatar
Jessica Kolhmann

Testi di Grazia Di Michele e Sebastiano Gesù. ... in cui siamo immersi quasi inesorabilmente – frammenti di verità e di bellezza. ... il punto di partenza della sua ricerca è rappresentato dalla Tempesta di Giorgione, dalle ... Un corpo la cui grazia non è celata dalla sofferenza e dallo spasimo causato dalla violenza dei colpi.